Casa Martini

Il Progetto

Questa acquisizione si inserisce, linearmente e coerentemente, in una dinamica e innovativa volontà operativa che, fin dalla sua fondazione (1864), ha contraddistinto l’attività della Società di mutuo soccorso maschile di Locarno. Basti qui ricordare la creazione nel 1964 della Colonia Vandoni (voluta dal suo fondatore e donatore Cordialino Vandoni), e la realizzazione nel 1989 di “Casa Margherita” in Via Peschiera 7 con la messa a disposizione di 18 appartamenti a pigione moderata. L’idea che sta alla base di questa nuova operazione è quella di dar seguito ai propri scopi sociali, e in particolare di poter creare nuove possibilità di alloggio per persone in difficoltà e bisognose di soccorso residenti o di provenienza del Locarnese.
 

 

Acquisto della proprietà

L’assemblea straordinaria tenutasi il 10 dicembre 2015 ha approvato all’unanimità la proposta per l’acquisto della proprietà Martini situata in Via Vallemaggia (ubicazione “In Selva”) a Locarno, ratificandone nel contempo l’atto notarile sottoscritto dal comitato e accettando un primo credito per gli studi preliminari di fattibilità e di intervento sull’edificio.

La trattativa di compravendita si è svolta nel più autentico spirito mutualistico. Infatti i venditori Signori Luigina e Marzio Martini di Ascona hanno voluto favorire la Società di mutuo soccorso maschile con delle condizioni di vendita particolarmente favorevoli ma soprattutto  partecipando anche con una loro donazione personale. E ciò, quale ulteriore attestazione di stima per l’attività svolta dal sodalizio, nonché in ricordo della figura di Cordialino Vandoni, uno dei benefattori più amati dai Locarnesi.

Il Comitato, quale segno di gratitudine per questo importante gesto, ha deciso che lo stabile porterà il nome di “Casa Martini”.

Gruppo di studio

 

Nel frattempo, viene costituito uno specifico gruppo di studio allo scopo di valutare le reali necessità a livello regionale e conseguentemente definirne contenuti e strategie per lo sviluppo del progetto.

Licenza di costruzione

 

Nel mese di novembre 2016 viene inoltrata la domanda di costruzione (Studio Aldo Cacchioli architectures sa) e la relativa licenza viene concessa nel maggio 2017. Va sottolineato come non ci siano state opposizioni al progetto.

Votato il credito di costruzione

 

L’assemblea straordinaria tenutasi il 28 novembre 2018 ha approvato all’unanimità il credito di CHF 1'400'000.- per la ristrutturazione di “Casa Martini” come da preventivo e relativi piani esecutivi.

 

Convenzione con la Fondazione Francesco per l’aiuto sociale 

 

Fondamentale è stata la ricerca del partner che potesse assicurare una gestione competente e professionale della futura struttura di “Casa Martini”. Siamo convinti che la Fondazione Francesco per l’aiuto sociale, diretta da Fra Martino Dotta, sia il partner ideale in questo senso e, nel corso del mese di dicembre 2018, è stata sottoscritta una convenzione tra le parti che ne regolerà le modalità gestionali e le rispettive competenze.

Inizio dei lavori di ristrutturazione

 

Il cantiere è stato aperto nel mese di aprile scorso (2019) e i lavori dureranno circa un anno ma si spera di poter mettere a disposizione parte degli spazi (mensa sociale) già entro il mese di dicembre di quest’anno.

I servizi delle televisioni e delle radio locali

Servizio di RFT (al min. 10.42), IL REGIONALE, 4 marzo 2019

Servizio di Teleticino, CASA MARTINI, GESTIONE AFFIDATA A FRA MARTINO, 24 gennaio 2019

Servizio della RSI, LOCARNO SOLIDALE, 24 gennaio 2019

Servizio di Radio 3i, IL DIARIO, 24 gennaio 2019

Servizio di Rete Uno, RADIOGIORNALE, 24 gennaio 2019

Casa Martini “In Selva” a Locarno

Firma del contratto

Da sinistra nell’immagine: Vittorio Mariotti (vice presidente), Marco Pelosi (presidente), Avv. Franco Pedrazzini (Notaio), Silvano Giannini (membro comitato), Marzio e Luigina Martini (venditori e benemeriti)

Partner

ff-logo.png

Rassegna stampa

  • w-facebook

Seguici su Facebook

© 2019 Società di mutuo soccorso maschile di Locarno